Canoa Polo

La canoa polo è uno sport di squadra che si svolge in acqua piatta con la palla. È un gioco dove i giocatori (5 in campo e 3 in panchina) si muovono su canoe. Lo scopo è fare più goal della squadra avversaria in un tempo reale di 20 minuti (due tempi da 10′, in cui il cronometro viene fermato ad ogni sospensione del gioco segnalata dall’arbitro), segnando in una porta di 1 m x 1,5 m sospesa due metri sul livello dell’acqua e protetta da un giocatore che usa la pagaia, sollevandola perpendicolarmente all’acqua, per parare i tiri.

La palla è quella che si usa a pallanuoto e può essere giocata sia con le mani che con la pagaia.

Il campo di gioco è costituito da uno specchio d’acqua rettangolare, libero da ostacoli, lungo 35 m e largo 23 m, delimitato da un cordone di boe.

I cambi sono illimitati senza bisogno di fermare il gioco. Purché non siano mai presenti contemporaneamente più di 5 giocatori (compresa tutta l’attrezzatura) della stessa squadra nel campo di gioco. Le riserve occupano lo spazio dietro la propria porta oltre la linea di fondo campo.